Skip to main content

A cosa serve sapere una cosa e non condividerla con gli altri?
Penso che questo sia una delle più grandi prerogative di internet e dei social, ma anche della conoscenza fotografica, che ci attraversa e che ha senso se viene trasferita attraverso i nostri occhi, la nostra esperienza visiva, lasciando un ricordo tangibile con una stampa artigianale nel caso dell’analogico, che non si ferma ad uno schermo, ma che ci restituisce una sensazione tattile importante da conservare e riprendere dopo anni rievocando una sensazione del nostro vissuto e di quello degli altri.
Con il contest abbiamo voluto fare un salto dagli schermi, volendo conoscere da vicino queste persone con le quali condividiamo in rete le cose che facciamo nella nostra camera oscura. Una giornata di scambio molto interessante sia dal punto di vista culturale che umano.

Il 16 giugno 2018 c’è stato in Artigianato Fotografico un Contest  di fotografia analogica, i 13 partecipanti hanno scattato le foto nella nostra sala posa dopo hanno seguito noi in camera oscura per sviluppare e stampare le loro foto.

EPSON MFP image

foto di Naiyi Chen

Il contest è stato vinto da Naiyi Chen che ha spiegato così la sua idea:
“Mi è piaciuta l’esperienza in camera oscura con l’artista che ha sviluppato lì le foto. Ci ha insegnato, passo dopo passo, in maniera molto chiara, come fare le foto. Questa è la mia foto per il workshop di oggi: l’idea alla base è che, come tutti sanno, ci si può incrociare in qualsiasi momento e, da alcuni punti di vista, pensare che ci siamo incontrati ma non è vero. Passiamo, senza conoscerci. Vediamo le cose in modo differente, crediamo di essere fatti l’uno per l’altra, ma in realtà non ci conosciamo.
È per questo che non riusciamo a ottenere diversi pensieri o sfumature quando viviamo la nostra vita con più persone.
Questa è una delle motivazioni per le quali la nostra vita nel sociale è più fredda: noi non ci incontriamo ma siamo solo di passaggio.”

Abbiamo registrato anche un piccolo video della giornata che trovate sul canale
Youtube

Con in progetto di rinnovare questa esperienza con un prossimo contest nella nostra camera oscura, incamero tutta la giornata in un ricordo speciale grazie anche alle parole ed all’immagine di Naiyi Chen che mi ha ricordato un film di Kim Kiduk  Ferro3

Grata per tutto vi ricordo che potete seguirci sui nostri canali social e che potete sempre passare nella nostra camera oscura anche quando non ci sono contest.

Instragram / Facebook / Dove

Tonia Capriello

Author Tonia Capriello

More posts by Tonia Capriello